Parco Museale Scenografico di Craco2018-10-27T16:19:45+00:00

una scommessa vinta, una sfida affrontata con determinazione e passione

Partiti nel 2009 in una situazione di totale abbandono , in un luogo depredato e vilipeso, oggi il centro storico di Craco, nel cuore della Basilicata, è una realtà.
Il costante impegno dell’amministrazione comunale in questi anni ha consentito di ottenere , con decreto del 24.02.2015 del  ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo MIBACT ,  la dichiarazione di notevole interesse pubblico del vecchio abitato  di Craco. Sono stati realizzati  ulteriori interventi di ampliamento del percorso di visita con  illuminazione serale del percorso di visita, la fruizione del MEC | Museo Emozionale di Craco
 (sala proiezioni,  archivio digitale storico,  cinematografico  e della memoria) la fruizione dell’atelier dell’arte e del cinema con laboratori d’arte, ostello per giovani  e luogo per degustazioni di prodotti tipici.

Il servizio Craco Card consente la visitabilità del centro storico e la fruizione dei servizi tutto l’anno e tramite lo strumento della Craco Card abbiamo costruito una grande community di sostegno al recupero , alla tutela e valorizzazione di questo splendido e affascinante centro storico.

Il potenziamento  dei servizi , delle opportunità di attività creative , artistiche e di ricerca , la sua affermazione sui media nazionali e internazionali e la sua qualificazione come location d’eccellenza del mondo del cinema , della pubblicità , della televisione e della moda .

Il 2016 è stato il primo anno di regime del Parco ma già in questa prima fase di start up registriamo numeri significativi:

dai 217 visitatori del 2009 , ai 1000 visitatori del 2010 , ai 1550 del 2011 anno di apertura del primo percorso in sicurezza , ai 2725 visitatori del 2012 , ai 4900 visitatori de 2013 , ai 7513 nel 2014, ai 10430 del 2015, ai 15000 del 2016 ed ai 17000 del 2017.  Un trend crescente che ha generato ormai 4 posti di lavoro permanenti e ad una continua pulizia , manutenzione , messa in sicurezza  e quindi ad una continua tutela del nostro straordinario patrimonio culturale , storico e paesaggistico.

Nella top ten delle più affascinanti ghost town mondiali. Vi aspettiamo.

MEC | Museo Emozionale di Craco
Presso il convento di San Pietro

Allestito all’interno degli spazi dell’antico monastero di San Pietro, il MEC – Museo Emozionale di Craco – rappresenta la porta di accesso al paese fantasma di Craco. Il visitatore potrà conoscere attraverso gli strumenti della tecnologia le emozioni, i racconti, i colori di un luogo unico in cui il tempo sembra essersi fermato.

Vai al sito

Atelier dell’arte e del Cinema
Hostel & Food

L’ atelier dell’arte e del cinema con laboratori d’arte, ostello per giovani e luogo per degustazioni di prodotti tipici.
è il luogo ideale per chi vuole concedersi più tempo a Craco, fermarsi a soggiornare o semplicemente assaporare i gusti tradizionali della Basilicata

Scopri di più

Il Palazzo della Cultura
Cineteatro “Gian Maria Volontè”

Struttura di modernissima realizzazione, con i suoi 60 posti a sedere, è sede dei più importanti eventi culturali della città (insieme alle sale del MEC) situato nella nuova città di Craco Peschiera è il ponte tra il Parco Museale Scenografico e la comunità locale. Il Cineteatro è altamente versatile, si svolgono proiezioni cinematografiche (anche su richiesta), concerti, presentazioni ed altri eventi.

Prenota la sala